Siete qui: Home > COSA FACCIAMO > World Care Program

World Care Program

 

Il programma medico World Care Program nasce nel 1985 come risposta all’esigenza di aiutare bambini e giovani adulti, affetti da malformazioni gravi, quali anomalie cranio facciali ed ustioni complesse, che per la lunghezza e complessità degli interventi necessari e per il lungo decorso post operatorio, non è possibile operare durante le missioni mediche internazionali e locali. In altri casi, si tratta di pazienti che provengono da Paesi in cui Operation Smile non è presente.

Generalmente i pazienti che partecipano al programma provengono da Paesi a basso e medio reddito e sono costretti a vivere in condizioni di vita estremamente disagiate, senza la possibilità di essere curati da medici specialisti in strutture adeguate. Essi, infatti, presentano, nella maggior parte dei casi, delle malformazioni cranio-facciali complesse il cui trattamento richiede interventi multipli, cure continuative della durata di vari mesi, il coinvolgimento di professionisti e di attrezzature medico chirurgiche che non sono disponibili nel loro Paese di origine.

Il programma prevede una prima fase di eleggibilità del caso e qualora questa prima fase si definisca positivamente, si avvia una seconda fase organizzativa e logistica, in cui si cercano anche i fondi necessari ad assicurare la copertura del progetto di cura che comprende: i costi delle medicine, assicurazioni, mediatore culturale, eventuale retta ospedaliera, trasferimenti, contributo per la casa famiglia che ospita il nucleo familiare che accompagna di norma il piccolo paziente ed il vitto. Una volta verificata la disponibilità dei volontari medici e degli altri volontari di Operation Smile Italiainfermieri ed operatori sanitari, che gratuitamente si occuperanno del caso, la richiesta di aiuto viene accolta e si programma l’arrivo del bambino insieme ad un genitore o ad un tutore.

Il programma World Care Program è presente in Europa, Australia, Sud Africa, Stati Uniti. In Italia dal 2007 al 2015 abbiamo fatto sorridere molti bambini come Asmaa, Alina, Cara Allegra, Ahood e Howra, Erineu, Adao, cambiando la loro vita e quella delle loro famiglie.

 

“Ogni bambino con una malformazione al volto è una nostra responsabilità. Se non ci prendiamo cura di lui, non c’è garanzia che qualcuno lo farà.”

- Kathy Magee, Co –Fondatrice e Presidente di Operation Smile