Siete qui: Home > STORIE > Testimonianze Studenti > Storia

 

Tanti giovani leader di un’unica grande squadra


Melusine2.jpg

Melusine Lebre

Conferenza ISLC San Diego 18-25 luglio 2016

Se con poche parole si può cambiare la visione del mondo di qualcuno, in pochi giorni si può cambiare la vita di una persona. Nessun discorso potrebbe illustrare ciò che l’ISLC può scaturire nel cuore di ognuno: sarà dunque difficile descrivere questa avventura in "poche parole". 

Arrivare dall'altra parte del mondo per incontrare persone di tutte le età, provenienti da tutti i Paesi, fa già capire una cosa: quando lasci casa, guadagni tutto il mondo come terra natale.

Tutti noi partecipanti eravamo divisi in squadre miste indipendentemente dall’età, dal Paese di provenienza e dalle attività che dovevamo svolgere... Ma, in fondo, avevamo capito tutti che l'obiettivo di creare così tante squadre era quello di farci capire che anche se venivamo dal Nicaragua, dal Brasile, da Panama, dall'Irlanda, dagli Stati Uniti, dall'Italia, dal Perù, dal Canada, dal Sudafrica, dalla Svezia, dall'Inghilterra, dal Giappone, dalle Filippine, dalla Cina, dal Marocco, dal Messico, dall'Egitto, dagli Emirati Arabi, dall'Etiopia dall'Ecuador, dal Vietnam, dal Paraguay, dalla Malesia, da Hong Kong... eravamo tutti un’unica grande squadra.

Guardando al Sud, all’Est, all'Ovest o al Nord vedevamo dappertutto dei leader, pronti ad essere educati per poter servire il mondo intero. È dopo aver sentito qualcuno che ha detto: "Because I said, I would" e che ha infatti salvato la vita di centinaia di persone, che abbiamo capito che le nostre decisioni influenzano tutti. È dopo aver sentito qualcuno che si è ripreso da una malattia quasi incurabile e che ha realizzato il suo sogno, abbiamo capito che niente era impossibile.

È dopo aver sentito qualcuno che ha sposato l'amore della sua vita per fare del bene che abbiamo capito che con la passione e la volontà si poteva fare tutto. È dopo aver sentito qualcuno che ha rischiato la vita per realizzare il sogno che abbiamo capito una delle cose più importanti: lo scopo della vita è rischiare la propria anima per guarire quella degli altri.  

Durante l’ISLC sono stati affrontati vari temi: la compassione, l'aiuto, la difesa, la passione, la volontà, l'innovazione, l'apertura al mondo, l'apertura verso l'altro e l'amore per l'altro.

Operation Smile ha un significato diverso per ogni persona. Per alcuni rappresenta un modo per conoscere della gente, per altri serve a crearsi opportunità aiutando la gente che ne ha bisogno, per un altri ancora può essere l'occasione per imparare nuove cose sul mondo vero.

Cos’è stato per me?

Senza dubbio uno dei cambiamenti della mia vita.

“Ogni bambino con una malformazione al volto è una nostra responsabilità. Se non ci prendiamo cura di lui, non c’è garanzia che qualcuno lo farà.”

- Kathy Magee, Co –Fondatrice e Presidente di Operation Smile