Siete qui: Home > STORIE > Storie di sorrisi: pazienti e genitori

 

Storie di Sorrisi

L’emozione di veder tornare a sorridere una mamma e suo figlio: la storia di Ioana e Iulian.
Taranto

Nel novembre 2014 abbiamo ricevuto una telefonata da parte di un Ortodontista pugliese che cercava il Dott. Scopelliti, Vicepresidente Scientifico della Fondazione Operation Smile Italia Onlus.


Il nuovo sorriso di Giorgia
Italia

Non credo che per una persona ci sia cosa più bella di lavorare per gli altri e metterci tutta se stessa.


Un futuro più luminoso: la storia di Oscar
Colombia

Oscar è nato con la labiopalatoschisi, ma oggi il suo volto è uguale a qualsiasi altro studente del campus. Ha tanti sogni e progetti, ma non è sempre stato così….


La sua gioia è la mia gioia
Madagascar

Clara è sempre stata una ragazza molto intelligente. È bella. I suoi capelli sono come i miei e i suoi occhi sono come quelli di suo padre


La strada per il sorriso può essere lunga e tortuosa
Ghana

Ramata ha 4 anni ed è nata con la labiopalatoschisi. Mariana, la giovane mamma, ha fatto di tutto per poter curare la sua bambina, ma loro vivono in Ghana.


Come se non avesse un nome…
Filippine

Le Filippine detengono un posto speciale per Operation Smile. È lì che i Fondatori, il dottor Bill Magee e sua moglie Kathy, si recarono per effettuare i primi interventi chirurgici gratuiti per i bambini nati con una malformazione al volto.


...Saremmo dovuti arrivare tanto tempo prima
Rwanda

Ghulam Qadir Fayyaz è un chirurgo pakistano che nel suo paese ha operato oltre 10.000 pazienti nati con malformazioni al volto.


Quando si fa del dono ricevuto un gesto di amore per il prossimo
Madagascar

Per Operation Smile lasciare il segno significa disegnare un sorriso sul volto di chi soffre. In alcuni dei Paesi dove siamo presenti, questa missione diventa propria di chi ci conosce.


La forza e la determinazione di una mamma in Rwanda
Rwanda

Judith è una mamma forte. La sua vita è stata messa a dura prova molto prima della nascita del piccolo Alejandro. Rimasta orfana, ha sempre dovuto combattere per la sua sopravvivenza e a soli 17 anni, senza l’aiuto di nessuno, diede alla luce il suo primogenito.


Non avranno più il coraggio di prenderla in giro
Honduras

Lani è la mamma forte e coraggiosa di Hachelyn, una bimba honduregna nata con una malformazione al volto. Purtroppo sono estremamente povere e per raggiungere in tempo il luogo della missione di Operation Smile hanno utilizzato biciclette, bus e camion. Sono arrivate esauste all’ospedale Cauayan City.


Pagina:

“Ogni bambino con una malformazione al volto è una nostra responsabilità. Se non ci prendiamo cura di lui, non c’è garanzia che qualcuno lo farà.”

- Kathy Magee, Co –Fondatrice e Presidente di Operation Smile